miglior tariffa + copertura assicurativa

Vivere la riviera

Non solo
Cinque Terre

  • Il Golfo dei Poeti

    Magnifica insenatura naturale con le cittadine di Portovenere, le Grazie, Lerici, San Terenzo, Fiascherino e Tellaro e la Città di La Spezia.

  • Portovenere

    Situato su un promontorio tra l’estremità orientale delle Cinque Terre e l’ingresso del golfo della Spezia, questo piccolo comune fa parte della lista dei siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità compilata dall’Unesco. Con il suo porticciolo, il suo castello a forma di Pentagono e la sua chiesa di San Pietro, posta in posizione panoramica su uno sperone roccioso, Portovenere è il punto di partenza di numerose escursioni, e offre dei paesaggi mozzafiato. Al largo, di fronte al borgo, si trovano le tre isole del golfo: la Palmaria, il Tino e il Tinetto. Un servizio regolare di battelli permette di effettuare il giro delle isole, e assicura il collegamento tra la Palmaria (l’unica delle tre isole che possa essere visitata liberamente durante tutto l’anno) e Portovenere o Lerici.

  • La Lunigiana e la Val di Magra

    La Lunigiana con insediamenti umani antichissimi si estende tra la provicia di Parma e la Toscana. Si consiglia di visitare Luni, Castelnuovo Magra, Fosdinovo, Fivizzano, Sarzana, Pontremoli.

  • La Versilia, la Garfagnana e le Alpi Apuane

    A pochi km da La Spezia ma già in Toscana, la Versilia offre possibilità di divertimenti notturni e shopping mentre la Garfagnana un paesaggio fatto di colline e montagne con ampi spazi verdi e borghi antichi ben conservati. Le Alpi Apuane con cime che raggiungono i 1946 metri di quota, si estendono parallelamente al mare e offrono occasioni di visite alle Cave di Marmo, alle grotte del Gorchia, del Vento e altre minori.

  • La Riviera Spezzina

    Tra Deiva Marina e Levanto, con la pista ciclabile e pedonale ricavata nelle antiche gallerie del treno a vapore. Quest’ultima collega Framura, Bonassola, Levanto, ma è accessibile anche da Deiva Marina con la strada provinciale, col treno o col pulmino dell’Hotel Clelia Logis d’Italia.

  • La Val di Vara, La Val Graveglia, La Val d’Aveto e la Val Fontanabuona

    Un entroterra verdeggiante, ricco di prodotti tipici, di borghi antichi, miniere e cave.

  • Il Golfo del Tigullio

    Da Sestri Levante a Portofino con le città di Cavi, Lavagna, Chiavari, Zoagli, Rapallo, Santa Margherita Ligure.

  • Il Golfo Paradiso

    Col microscopico borgo di San Fruttuoso e Camogli, Recco capitale gastronomica e patria della focaccia col formaggio e le trofie, Sori, Pieve ligure, Bogliasco.

  • La Città di Genova

    Si estende da Nervi a Voltri, col suo centro storico, il Porto Antico, l’Acquario, i musei.

cosa fare

Vivere la Riviera